RISTRUTTURAZIONI EDIFICI E APPARTAMENTI

Contattaci per informazioni

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

DEVI RISTRUTTURARE LA TUA ABITAZIONE?

La ristrutturazione spesso è un dilemma per chi decide di affrontarla per ringiovanire la propria abitazione, uno dei primi problemi da affrontare è il grande dispendio di tempo ed energie. Ma perché rinunciare alla gioia di ?

Per TECOS, che si tratti del rifacimento degli impianti o di una , ti propone sempre la soluzione su misura, offrendoti un .

TECOS offre gratuitamente il sopralluogo con preventivo personalizzato, mettendo in campo i suoi migliori architetti che seguiranno tutto il lavoro garantendoti un . Dalla progettazione alla cura delle pratiche burocratiche, fino allo svolgimento  dei lavori affidati, con l’ausilio delle migliori maestranze.

TECOS ti accompagnerà passo dopo passo fino alla consegna, pianificando insieme a te i .

SEI INFORMATO SULLE ?

Novità bonus condomini

La nuova Legge di Bilancio messa a punto dall’attuale Governo, ancora in fase di definitiva approvazione, introduce alcuni importanti incentivi per il consumo privato e la produttività delle piccole e medie imprese. Nel prossimo anno, gli sgravi fiscali interesseranno non più solo i privati, ma anche in particolare i condomini: si tratta delle detrazioni fiscali per la ristrutturazione edilizia.

Tra nuove previsioni e clamorose uscite di scena, si possono già delineare alcune anticipazioni ed importanti new entry: i nuovissimi Bonus facciate, e Bonus Condomini, infatti, si aggiungono al Sismabonus, Bonus mobili ed Ecobonus già previsti dalle Finanziarie dello scorso anno.

Ristrutturazioni condominiali e Bonus facciata

Introdotto per la prima volta, si tratta di uno speciale incentivo grazie a cui sarà possibile ottenere fino al 90% di in favore di coloro che decideranno di restaurare le facciate dei propri palazzi o abitazioni private.

Questo vantaggio, che consentirà un rimborso praticamente integrale della spesa da sostenere, sia da parte dei condomini che dei titolari di ville o villette unifamiliari. Davvero un bel vantaggio per chi, l’anno prossimo, aveva messo in conto di restaurare un immobile per ragioni strutturali o anche semplicemente estetiche.

Le spese da detrarre

Tra le spese che potranno essere incluse nella richiesta del bonus rientrano:

✔ Interventi di recupero strutturale;
✔ Restauro della facciata;
✔ Manutenzione ordinaria e straordinaria del prospetto dell’edificio.

Le tipologie di intervento ammesse sono, principalmente:

✔ Intonacatura (restauro e rasatura);
✔ Verniciatura;
✔ Rifacimento delle ringhiere e dei parapetti;
✔ Decorazioni e stucchi;
✔ Marmi di facciata;
✔ Balconi;
✔ Impianti di illuminazione esterna, sistema satellitare e grondaie.

Per beneficiare delle agevolazioni fiscali, naturalmente, la spesa deve essere regolarmente documentata e quindi munita di relativa fattura.

Altro aspetto fondamentale da segnalare è che, al momento, non sembra esserci un limite massimo di spesa ammessa a beneficiare di questo tipo di detrazioni.

Chiama ora